Nettuno, pilota perde il controllo dell’ultraleggero durante l’atterraggio e muore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 ottobre 2018 13:09 | Ultimo aggiornamento: 8 ottobre 2018 13:09
Nettuno, pilota perde il controllo dell'ultraleggero durante l'atterraggio e muore (foto d'archivio Ansa)

Nettuno, pilota perde il controllo dell’ultraleggero durante l’atterraggio e muore (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Perde il controllo dell’ultraleggero durante la fase di atterraggio, viene sbalzato fuori e muore cadendo in un fossato.

Incidente aereo ieri sera, domenica 7 ottobre, sulla pista delle Grugnole alla periferia di Nettuno, vicino a Roma. Poco prima delle 19 un uomo di 77 anni, alla guida di un ultraleggero, durante la fase di atterraggio ha perso il controllo del velivolo ed è stato sbalzato fuori dall’abitacolo finendo in un fossato. Soccorso, è stato portato in gravissime condizioni in ospedale dov’è morto poco dopo. Sul posto i carabinieri della stazione di Nettuno che indagano per chiarire le cause dell’incidente.