Neve, allerta valanghe nelle Marche

Pubblicato il 16 Febbraio 2012 17:28 | Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio 2012 17:33

ANCONA – E' al livello 3 (percolo marcato) l'allerta valanghe nelle Marche secondo il Bollettino Meteomont.

Se alle medie e basse quote il manto nevoso continua il suo processo di assestamento con relativa diminuzione degli spessori e aumento delle densita', in quota, invece, continua incessante l'azione del vento che sui Sibillini determina la formazione di nuovi accumuli e cornici nonche' l'ispessimento di quelli esistenti.

Lastroni fragili sono ormai presenti a tutte le esposizioni a causa della continua rotazione dei venti; i nuovi lastroni, localmente, andranno a depositarsi sopra quelli esistenti, condizione che puo' costituire maggior elemento di pericolo. Il previsto rialzo termico, per effetto dell'appesantimento, aumentera' la probabilita' di distacchi spontanei di neve sia a lastroni che a debole coesione.

Due i punti critici nelle Marche: degl scaricamenti a debole coesione di superficie sui versanti esposti a sud nel comprensorio di Serra Sant' Abbondio (Pesaro Urbino) e una media-grande valanga a lastroni di superficie tra 1.000 e 1.500 metri di quota nel Comune di Sarnano (Macerata) che ha interessato la strada provinciale 120 Sarnano-Sassotetto-Bolognola chiusa da ieri con slavine durante la notte.