Neve a Napoli: “Scuole chiuse”. La fake news del finto De Magistris

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 febbraio 2018 10:42 | Ultimo aggiornamento: 26 febbraio 2018 10:43
Neve a Napoli: "Scuole chiuse". Suo social la fake news del finto De Magistris

Neve a Napoli: “Scuole chiuse”. La fake news del finto De Magistris

NAPOLI – “È una fake news quella che da pochi minuti gira su alcuni social e che riferisce di una chiusura delle scuole disposta per due giorni dal Sindaco di Napoli Luigi de Magistris di cui si imita il profilo. Il primo cittadino ha già dato disposizioni per una immediata denuncia alla polizia postale”. Lo riferisce una nota del Comune di Napoli.

In alcune strade dei Camaldoli e del Vomero, nella parte alta di Napoli, la neve si è posata a terra formando un manto bianco e creando inevitabili problemi alla circolazione. Nevica anche al centro della città e in altre zone, come quella attorno alla Stazione centrale di Piazza Garibaldi. Lì vicino, al Corso Meridionale sono diverse le auto imbiancate, provenienti dall’hinterland del capoluogo.

Divieto di circolazione dei veicoli commerciali con massa superiore a 7,5 tonnellate, compreso il transito dei trasporti e veicoli eccezionali, sull’intero sistema viario dell’area metropolitana di Napoli (autostrade e strade extraurbane) dalle 22 di domenica 25 febbraio fino a ‘cessate esigenze’ e ‘salvo rivalutazione sulla base di costante monitoraggio” in relazione all’evoluzione del maltempo.

Lo ha deciso, informa una nota, il prefetto, Carmela Pagano, sentito il Comitato operativo viabilità. Sono esclusi dal divieto gli automezzi che trasportano derrate alimentari deperibili in regime Atp, altri prodotti deperibili, quelli già autorizzati dalla Prefettura competente, nonché i trasporti di ”assoluta e comprovata necessità ed urgenza”, compreso il trasporto legato alle lavorazioni a ciclo continuo ed i trasporti di persone, i veicoli adibiti a pubblico servizio per interventi urgenti e di emergenza o che trasportano materiale ed attrezzi occorrenti a tale fine e quelli utilizzati dagli enti proprietari o concessionari di strade per motivi urgenti di servizio.

In relazione al possibile miglioramento delle condizioni meteorologiche la Polizia Stradale, d’intesa con Autostrade per l’Italia, ”potrà provvedere al rilascio cadenzato dei mezzi pesanti, purché adeguatamente equipaggiati in relazione alle condizioni metereologiche, consentendone il transito in ambito autostradale anche attraverso specifico servizio di safety car”.