Neve a Roma, Meteo e Comune per una volta ci prendono. E con una settimana di anticipo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 febbraio 2018 8:53 | Ultimo aggiornamento: 26 febbraio 2018 8:58
Nevica a Roma come previsto,per una volta, da meteo e Comune

Neve a Roma, Meteo e Comune per una volta ci prendono. E con una settimana di anticipo

ROMA – “Siamo al lavoro per garantire la percorribilità delle strade a fronte della nevicata eccezionale che ha interessato questa notte la Capitale. Si invitano i cittadini a limitare i propri spostamenti allo stretto necessario”. Lo scrive su Facebook l’assessore all’Ambiente di Roma Pinuccia Montanari.

La nota del Campidoglio di stamattina, giunge dopo la decisione di ieri di chiudere preventivamente le scuole per limitare caos e disagi, e tradisce una giustificata soddisfazione: il meteo è da una settimana che annuncia questo peggioramento e l’alta probabilità di una forte nevicata sulla città, il Comune si è mosso per tempo.

Anche in vista delle elezioni imminenti, un piccolo significativo successo: inutile negare che forte era lo scetticismo, anche per i trascorsi non proprio lusinghieri di altre amministrazioni nell’affrontare l’eccezionalità della situazione. Previsioni del tempo (spesso troppo enfatiche nell’annunciare questo o quel disastro meteo) e Comune hanno reso un buon servizio ai cittadini.

Roma stamattina si è sveglia imbiancata e continua a nevicare. Il ‘piano di emergenza’ del trasporto pubblico è partito dalla mezzanotte e prevede oggi bus ridotti – circolano solo quelle con vetture dotate di gomme termiche – ma linee metro-ferroviarie regolari. Scuole chiuse nella Capitale per scelta del Campidoglio contro i rischi derivanti dal gelo. Alcune linee bus sono sospese a causa di impraticabilità delle strade.

Oltre 170 mezzi, già dislocati in diverse parti del territorio, sono al momento sono disponibili per l’emergenza neve in città. Il sale a disposizione, “è di mille tonnellate al giorno”, come spiegato nella serata di ieri dal Campidoglio. Vigili del fuoco e carabinieri sono intervenuti in varie strade della città per alberi caduti su auto in sosta.

In particolare in via Giovanni Conti, in zona Montesacro, in via dei Gracchi a Prati e in via Tullio Levi Civita a San Paolo. Molti i rami caduti sotto il peso della neve anche su Via Cristoforo Colombo in direzione del centro.

I carabinieri hanno prestato assistenza anche a un automobilista rimasto bloccato sulla Cassia. Sono 65 gli interventi effettuati nella notte dai pompieri a Roma e Provincia. In azione all’alba anche mezzi spargisale sulla Diramazione Roma Sud.