Neve a Roma: scuole e parchi chiusi, corse bus ridotte e divieto circolazione camion

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 febbraio 2018 18:23 | Ultimo aggiornamento: 25 febbraio 2018 18:49
Neve a Roma: scuole e parchi chiusi, corse bus ridotte e divieto circolazione camion

Neve a Roma: scuole e parchi chiusi, corse bus ridotte e divieto circolazione camion

ROMA – Il gelo siberiano è arrivato sull’Italia il 25 febbraio e si abbatterà anche sul Lazio e soprattutto su Roma, che ha disposto le misure per superare l’emergenza. Le scuole romane lunedì 26 febbraio rimarranno chiuse, ridotta la circolazione di bus e metro, mentre dalle 22 di domenica scatterà il divieto di circolazione per camion e i mezzi pesanti. Chiusi anche parchi e cimiteri fino alla fine dell’allerta neve.

In una nota il Campidoglio ha annunciato di aver firmato l’ordinanza che prevede la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido, sul territorio di Roma per lunedì 26 febbraio. Chiusi anche parchi, ville storiche e cimiteri fino a cessata allerta.

Riduzioni di bus circolanti a Roma domani a causa della possibilità della neve. Saranno circa 120 le linee che saranno attive in città sulle direttrici più strategiche. I mezzi circolanti sono quelli dotati di gomme termiche. La rete metro ferroviaria, a quanto si apprende, sarà invece regolarmente in funzione.

Divieto di circolazione per i mezzi pesanti a Roma e provincia dalle 22 di stasera e fino a quando durerà l’allerta meteo. Il prefetto di Roma Paola Basilone in base all’indicazione del Comitato Operativo Viabilità (Cov) riunitosi domenica ha deciso di “prorogare il divieto di circolazione su tutta la rete stradale fuori dai centri abitati ed autostradale, compreso il Grande raccordo anulare (Gra), nel territorio della Provincia di Roma, ai veicoli ed ai complessi di veicoli commerciali di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate, dalle ore 22 del 25 febbraio 2018 e fino a cessate esigenze”.

“Il divieto non trova applicazione per i veicoli muniti di idonei dispositivi antineve, adibiti al trasporto di prodotti deperibili e medicinali, comprese le attrezzature sanitarie, nonché per i veicoli adibiti a pubblico servizio – prosegue la nota della prefettura – per interventi urgenti e di emergenza o che trasportano materiale ed attrezzi occorrenti a tal fine e per i veicoli utilizzati dagli enti proprietari o concessionari di strade per motivi urgenti di servizio”.

Secondo il sito 3bmeteo.it, le prime zone imbiancate saranno a Nord del lago di Bolsena, ma entro sera la neve cadrà su tutto viterbese a quote pianeggianti e sul reatino inizialmente a quote di bassa collina:

“Nel corso della nottata prevista una ulteriore intensificazione delle precipitazioni verso i Castelli Romani, con possibili rovesci nevosi anche moderati ed accumuli sulle colline che potrebbero crescere in maniera repentina; neve dunque anche a Roma”.

Entro il primo mattino di Lunedì 26 Febbraio migliora su Nord della regione. Ma il gelo con valori minimi di -12/-16 gradi raggiungera’ Amatrice, Norcia e Ussita.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other