Neve a Torino e Milano: allerta maltempo in tutto il Nord

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Dicembre 2019 8:34 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2019 8:34
Neve a Torino e Milano: allerta maltempo in tutto il Nord

Neve a Milano (foto da Twitter)

TORINO – Primi fiocchi di neve su Torino. L’attesa perturbazione ha riportato questa notte il maltempo sul Piemonte, con deboli nevicate anche in pianura, tra Torinese e Alto Novarese, in estensione a Biellese, Verbano e, in parte, Vercellese e Alessandrino. Fiocchi sparsi qua e la tra Cuneese e Astigiano. Fenomeni comunque intermittenti e di debole intensità.

Dal pomeriggio veloce miglioramento, con le nevicate che si ritireranno presso le vallate alpine. Attese nevicate sotto forma di bufera sulle Alpi, specie di confine, con raffiche di vento superiori ai 100 km/h che entro sera potranno guadagnare terreno sotto forma di Foehn fin verso le zone pedemontane e di bassa valle. Attenzione al fenomeno della pioggia congelata, che si potrebbe presentare in alcune vallate dell’Alessandrino e nelle vallate alpine più strette.

Neve a Milano e in tutto il Nord Italia

La neve inizia a coprire le strade di Milano. Su Twitter sono molti i cittadini che postano foto e video dei primi fiocchi bianchi che stanno cadendo sul capoluogo lombardo. Già da ieri infatti, la Regione Lombardia aveva emanato un’allerta meteo per rischio neve a Milano. Per questo il Comune ha attivato il Centro Operativo Comunale (Coc) presso la centrale operativa della Protezione Civile.

Neve a tratti in pianura saranno possibili oggi, 13 dicembre, sull’Emilia, ma anche tra Lombardia e Veneto, Piemonte e sulla Romagna, fino alle coste. Gli accumuli saranno comunque in genere esigui o nulli in pianura. In generale potranno vedere fiocchi di neve città come Varese, Bergamo, Brescia, Bologna, Piacenza, Parma, Modena, Verona, Vicenza. Neve invece abbondante sulle Alpi occidentali, con un metro a 1400-1500 metri in Valle d’Aosta. Anche i trattori degli agricoltori della Coldiretti sono stati mobilitati come spalaneve per pulire le strade e come spandiconcime per la distribuzione del sale contro il pericolo del gelo. Il meteo al Nord migliorerà nel weekend. 

Allerta meteo anche al Centro-Sud

Secondo le previsioni dei meteorologi nelle prossime ore, e a ridosso del weekend, è previsto l’arrivo della “tempesta di Santa Lucia”, una sorta di “ciclone” che attraverserà l’Italia da Nord a Sud. Tanto che il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso una nuova allerta meteo che prevede a partire da oggi, 13 dicembre, venti di burrasca fino a tempeste su Emilia-Romagna orientale, Toscana, specie nei settori costieri e meridionali, coinvolgendo Umbria, Marche, Lazio, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna e Puglia.

Attese, inoltre, precipitazioni diffuse localmente anche molto intense e accompagnate da grandinate su Campania, Basilicata e Calabria, specie sui settori tirrenici. 

Fonte: ANSA – 3BMETEO.