Nicola Bulla forza posto di blocco. Incidente: muore Giustino Poddesu

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Giugno 2014 20:55 | Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2014 20:55
Nicola Bulla forza posto di blocco. Incidente: muore Giustino Poddesu

Nicola Bulla forza posto di blocco. Incidente: muore Giustino Poddesu

CAGLIARI – Non si è fermato a un posto di blocco e per scappare ha urtato una macchina causando la morte di un uomo. Per questo Nicola Bulla, 34 anni, di Monastir (Cagliari), è accusato di omicidio doloso.

Bulla, lunedì mattina, ha ignorato l’alt a un posto di controllo dei carabinieri. Quindi, nella fuga, ha centrato con la sua auto una Fiat 500 con a bordo marito e moglie, provocando la morte di Giustino Poddesu, 62 anni.

Il giovane prima ricoverato con la fidanzata al San Giovanni di Dio di Cagliari, è stato trasferito all’ospedale Marino, dove è costantemente piantonato. Una volta dimesso sarà trasferito nel carcere di Buoncammino.

Inizialmente a Bulla, già noto alle forze dell’ordine, erano state contestate la guida senza patente (che non ha mai conseguito) e la resistenza a pubblico ufficiale. Adesso è scattata l’accusa pesante di omicidio doloso. Il fascicolo relativo all’incidente è sul tavolo del pm Marco Cocco che sta coordinando gli accertamenti svolti dai carabinieri della Compagnia di Dolianova.