Nicola Franzoni denunciato per vilipendio dopo aver urinato sotto Palazzo Chigi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Giugno 2020 10:40 | Ultimo aggiornamento: 4 Giugno 2020 10:40
Nicola Franzoni denunciato per vilipendio dopo aver urinato sotto Palazzo Chigi

Nicola Franzoni denunciato per vilipendio dopo aver urinato sotto Palazzo Chigi

ROMA – Nicola Franzoni denunciato per vilipendio dopo aver urinato sotto Palazzo Chigi. Il noto imprenditore ed esponente di spicco del Fronte di Liberazione Popolare è stato anche denunciato per apologia del fascismo. Inoltre per due anni non potrà andare a Roma.

Nel dettaglio i reati contestati sono: vilipendio alla Repubblica e alle istituzioni, apologia di fascismo, istigazione a disobbedire alle leggi. Inoltre atti contrari alla pubblica decenza e manifestazione non autorizzata.

Per questi reati i poliziotti della Digos di Roma hanno denunciato Nicola Franzoni. Sabato scorso aveva partecipato alla manifestazione organizzata nel centro di Roma dal gruppo social “Marcia su Roma”.

Non solo: sempre sabato, Franzoni, urinò fuori da Palazzo Chigi. Poi sui social in un video cominciò ad andare contro le più alte cariche dello Stato. Per questo è stato fermato in un albergo di Roma dove era tornato per partecipare a un’altra manifestazione non autorizzata e tenuto tutto il giorno in questura. In serata i poliziotti hanno notificato all’imprenditore il foglio di via da Roma per 2 anni.

Franzoni aveva organizzato una manifestazione lo scorso 30 maggio. Manifestazione per protestare contro il governo e le disposizioni che, secondo lui, avrebbero aggravato la situazione economica delle imprese italiane. Nella manifestazione Franzoni chiedeva le dimissioni del governo. (Fonti Repubblica e La Nazione).