Nicole Minetti madrina di una sala giochi a Genova. Don Gallo: “Uno scempio”

Pubblicato il 1 Marzo 2013 9:39 | Ultimo aggiornamento: 1 Marzo 2013 9:39
Nicole Minetti

Nicole Minetti

ROMA – Nicole Minetti madrina di una nuova sala giochi a Genova. Don Gallo: “Uno scempio”. Nicole Minetti sarà la nuova testimonial della più grande sala giochi della Liguria (slot e prossimamente poker Texas Hold’em) sul lido di Pegli, nel Ponente genovese. Nicole Minetti, che oggi venerdì 1 marzo farà da madrina all’evento spiega intervistata da Il Corriere della Sera:

“Certo che ci sarò. Preoccupata per le contestazioni? E perché dovrei, non vedo cosa abbiano da dire su di me a livello personale. E poi fanno tutti una gran confusione, non stiamo parlando di gioco d’azzardo: quella è una sala regolarmente autorizzata. Bisognerebbe stare attenti all’uso delle parole”.

Don Gallo, popolare prete di Genova, si scaglia però contro Nicole Minetti: “Uno scempio da fermare. Uno schiaffo alla povertà che dilaga”. Contro l’evento associazioni come Libera, l’Arci, i consiglieri comunali della lista del sindaco Marco Doria, infine i partiti dal Movimento 5 Stelle al Pd a Sel.

Gli organizzatori , come riportato da Il Corriere della Sera aggiungono:

“A coronamento della pauperizzazione del territorio e della dignità delle persone è stata invitata Nicole Minetti, indagata per favoreggiamento della prostituzione”.