No tav, a Bologna presidio in piazza Nettuno: “Forza Luca”

Pubblicato il 27 Febbraio 2012 18:54 | Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio 2012 18:55

BOLOGNA – Anche a Bologna i militanti che si battono contro la Tav in Val Susa sono scesi in piazza per portare la loro solidarieta' alla popolazione della valle piemontese e a Luca Abba', leader del movimento rimasto gravemente ferito questa mattina. Un centinaio di ragazzi (e non solo), per la maggior parte vicini ai centri sociali cittadini ma anche studenti universitari, si sono dati appuntamento alle 18 in piazza Nettuno.

'Giu' le mani dalla Val Susa, al fianco del movimento No Tav, forza Luca', questo lo striscione esposto sotto la fontana al centro della piazza. 'La valle non si espropria, Forza Luca' un'altra delle scritte mostrate. I manifestanti hanno fatto ascoltare la telefonata di Abba', poco prima del suo incidente.

''Da Bologna alla Val Susa, un solo grido 'a sara dura''', uno degli slogan urlato piu' volte.

Dopo circa mezz'ora il presidio si e' trasformato in un corteo che ha imboccato la vicina via Indipendenza, bloccandola.