No Tav a Milano: studenti occupano la stazione centrale

Pubblicato il 9 Marzo 2012 12:10 | Ultimo aggiornamento: 9 Marzo 2012 13:50

MILANO – Azione dimostrativa di un gruppo di circa 20 no tav in Stazione centrale a Milano. Staccatisi dal corteo studentesco che sta sfilando in citta’ contro l’Alta velocita’, i ragazzi hanno raggiunto lo scalo ferroviario, che la Questura aveva vietato come meta finale della manifestazione, per compiere un veloce e pacifico blitz.

Con striscione, volantini, megafono e fumogeni sono sbucati dalla fermata della metropolitana per raggiungere il ‘Freccia Club’ della stazione a pochi metri dai binari. Pochi minuti dopo, il gruppo si e’ allontanato per ricongiungersi al corteo. E’ terminata con un sit-in in piazza Caiazzo a Milano, vicino alla Stazione centrale, il corteo studentesco No Tav che, seppur pacifico, ha movimentato la mattinata in citta’ con l’occupazione dei binari alla stazione di Rogoredo, un’azione dimostrativa alla Stazione centrale e l’imbrattamento delle vetrine di alcune banche incrociate lungo il percorso, iniziato alle 9.30 da largo Cairoli.

E’ terminata con un sit-in in piazza Caiazzo a Milano, vicino alla Stazione centrale, il corteo studentesco No Tav che, seppur pacifico, ha movimentato la mattinata in citta’ con l’occupazione dei binari alla stazione di Rogoredo, un’azione dimostrativa alla Stazione centrale e l’imbrattamento delle vetrine di alcune banche incrociate lungo il percorso, iniziato alle 9.30 da largo Cairoli.