Cronaca Italia

No Tav, bottiglie incendiare al senatore Esposito: “Attento o farai bum bum”

No Tav, bottiglie incendiare al senatore Esposito: "Attento o farai bum bum"

No Tav, bottiglie incendiare al senatore Esposito: “Attento o farai bum bum”

TORINO – “Torna in prefettura o farai bum bum“. Tre bottiglie incendiarie sono state trovate davanti alla porta di casa del senatore Stefano Esposito, del Pd. Il senatore è “reo” di aver espresso il suo sostegno alla Tav Torino-Lione, finendo così nel mirino dei No Tav. Non è la prima volta che Esposito riceve minacce per la Tav e sul caso indaga la Digos.

Erica Di Blasi su Repubblica Torino scrive:

“Stamattina (13 gennaio, ndr) ha trovato sull’uscio di casa, dentro un sacchetto della spazzatura, tre bottiglie molotov e un biglietto “Torna in prefettura altrimenti farai bum bum ora che non c’è più il procuratore Caselli a proteggerti”.

Un vicino di casa di Esposito ha notato la busta ed ha dato l’allarme:

“Nel biglietto ora all’esame della Digos ci sarebbero minacce anche ad altri esponenti politici. Non ci sarebbe però alcuna rivendicazione. Tuttavia il foglietto contiene un riferimento a un incontro che Esposito ha avuto venerdì proprio sotto casa sua, un particolare che fa ritenere che i movimenti del politico del Pd siano sotto controllo”.

 

To Top