No Tav, Elena Garberi e Marianna Valenti arrestate: pm chiede giudizio immediato

Pubblicato il 28 Marzo 2012 18:22 | Ultimo aggiornamento: 28 Marzo 2012 18:58

TORINO, 28 MAR – Il pm Nicoletta Quaglino ha chiesto il giudizio immediato per Elena Garberi, 40 anni, e Marianna Valenti, 21 anni, le due militanti del movimento No Tav che erano state arrestate nel corso degli scontri avvenuti lo scorso 9 settembre in prossimita' del cantiere della Tav a Chiomonte (Torino).

Il magistrato ha formulato nei loro confronti le accuse di lesioni e resistenza aggravata. Nei confronti delle due donne e' tuttora in corso il provvedimento di divieto di ingresso nei Comuni di Chiomonte e Giaglione.