No Tav, irruzione alla Geostudio di Torino: 19 attivisti condannati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 febbraio 2015 13:49 | Ultimo aggiornamento: 20 febbraio 2015 13:49
No Tav, irruzione alla Geostudio di Torino: 19 attivisti condannati

(Foto Lapresse)

TORINO – Assalto agli uffici della Geostudio di Torino, i diciannove attivisti No-Tav a processo sono stati condannati a pene tra i cinque e gli otto mesi di carcere. I fatti contestati risalgono al 24 agosto 2012, quando i 19 fecero irruzione nella sede dell’azienda che aveva collaborato alla progettazione della Torino-Lione

Il pubblico ministero aveva chiesto per tutti gli accusati pene tra un anno e quattro mesi e due anni e due mesi. Gli attivisti erano accusati, a vario titolo, di violazione di domicilio, violenza privata, danneggiamento, minacce, accesso abusivo a sistema informatico e resistenza a pubblico ufficiale.