No tav, le FS: “Aggrediti quattro ferrovieri e danni sui treni”

Pubblicato il 26 Febbraio 2012 17:15 | Ultimo aggiornamento: 26 Febbraio 2012 17:40

TORINO – Quattro ferrovieri sono stati aggrediti ieri alla stazione ferroviaria di Milano da un gruppo di persone che stavano per partire verso la Valle di Susa per partecipare alla manifestazione No Tav.

Lo riferiscono le Ferrovie dello Stato in una nota in cui precisano che uno dei dipendenti ha riportato fratture al setto nasale e al coccige e un ematoma polmonare. I No Tav, riferisce la nota, tentavano di recarsi in treno a Torino senza pagare il biglietto.

Le Ferrovie hanno reso noto di aver presentato denuncia contro gli autori dell'aggressione che – precisano – sono stati individuati e fermati dalla Polizia ferroviaria e che saranno giudicati per direttissima.

I manifestanti – hanno ancora reso noto le Ferrovie – hanno anche causato ''danni ingenti'' ai treni regionali utilizzati per raggiungere Torino da Milano nella mattinata di ieri e ritornare la sera nel capoluogo lombardo. I convogli sono stati oggetto di ''gravi atti vandalici'', sono stati rotti vetri dei finestrini e delle portiere, sono stati sedili, strappate tendine e sono state tracciate scritte sui pannelli.