No Tav, Luca Abbà a Radio Blackout: “Sto bene ma lasciatemi tranquillo”

Pubblicato il 30 Marzo 2012 22:40 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2012 23:22

Luca Abbà (LaPresse)

TORINO, 30 MAR – Luca Abba’, il leader del movimento No Tav caduto da un traliccio dopo essere rimasto folgorato lo scorso 27 febbraio a Chiomonte (Torino), oggi ha telefonato all’emittente Radio Blackout per rassicurare sulle sue condizioni di salute dopo l’incidente.

”Chiedo a tutti gli amici – ha detto Abbà, ricoverato nel reparto grandi ustionati del Cto – di lasciarmi tranquillo e lasciare tranquilli i miei familiari, perché è ancora un momento delicato. Saluto tutti, perché in questo momento non ho grandi cose da raccontare”.

Abba’ ha detto di ”volersi stringere a tutti in un abbraccio caloroso, a tutti quelli che stanno lottando e che sono ancora in galera o con restrizioni varie” e ha chiesto a tutti di pazientare prima di rivederlo perché ”ci vorrà ancora qualche settimana di convalescenza e non e’ possibile fare visite perche’ e’ un reparto molto controllato”.