Operatori picchiati in Val di Susa: intimidazione No Tav?

Pubblicato il 29 Febbraio 2012 14:41 | Ultimo aggiornamento: 29 Febbraio 2012 14:45

Foto Lapresse

CHIANOCCO (TORINO) – Alcuni operatori sono stati aggrediti in val di Susa: stavano tentando di riprendere le tensioni tra No Tav e poliziotti.

Si tratta, scrive il Corriere della Sera, della troupe di H24 che per Corriere Tv riprende in diretta la protesta in Val di Susa nei pressi di Chianocco, in provincia di Torino.

Il sito del Corriere riporta le conseguenze dell’aggressione: “Uno degli operatori è stato picchiato e avrebbe riportato la frattura del naso, sono state rubate le attrezzature audio-video e tagliate le gomme dell’automobile”.

Tutto questo mentre saliva la tensione sulla A32. Alcuni giornalisti sono stati minacciati, assieme ad alcuni operatori a cui sarebbe stato tolto il materiale che avevano per le riprese.