No Vax, dialoghi intercettati in pullman: “Ci vuola una bomba a casa di ***”. Il video di Controcorrente

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Gennaio 2022 - 11:56
No Vax, dialoghi intercettati in pullman: "Ci vuola una bomba a casa di ***. Il video di Controcorrente

No Vax, dialoghi intercettati in pullman: “Ci vuola una bomba a casa di ***. Il video di Controcorrente (Foto da video)

Dialoghi tra No Vax. Persone che incitano a mettere bombe a casa di qualcuno non specificato. Ma di certo qualcuno che promuove i vaccini anti Covid. O chi ha ideato il Green pass. Oppure ancora, chi ha stabilito l’obbligo vaccinale per alcune categorie professionali.

Alcuni di questi dialoghi sono andati in onda durante Controcorrente, su Rete 4. La trasmissione ha mandato un inviato a bordo di un pullman che stava raggiungendo Roma per la manifestazione di Piazza San Giovanni.

No Vax, i dialoghi in pullman “Una bomba sotto casa di ***” 

Partenza da Montecatini Terme e arrivo in piazza San Giovanni a Roma, senza mascherina, ma con una telecamera nascosta e a bordo dell’autobus No vax. E’ questo il viaggio andato in onda a Controcorrente Prima Serata, la trasmissione condotta da Veronica Gentili la domenica sera su Rete 4.

Il giornalista Moreno Pisto, direttore del magazine MOW (mowmag.com), si è infiltrato all’interno della chat dei contrari al vaccino e ha prenotato per 30 euro un posto a sedere per raggiungere la manifestazione di Roma. Tramite una telecamera nascosta ha registrato alcuni dei discorsi che si svolgono all’interno del pullman: “a questo punto basta. ci deve essere gente che va lì a casa di ***** e ci mette una bomba“, prosegue una passeggera: “perché io faccio l’infermiera, è dal 21 ottobre che mi hanno sospesa. Per non aver adempiuto all’obbligo vaccinale”.

I No Vax ricordano l’assalto alla sede della Cgil

Anche durante la sosta all’autogrill, alcune delle manifestanti novax ricordano, con toni divertiti, l’assalto alla sede della CGIL avvenuto nella Capitale: “Ero proprio lì fuori. Ho visto la gente… c’era f*** e c***. Poi c’era uno sempre tutto vestito di nero che ha preso la pompa dell’acqua e l’ha inserita nella vetrata del seminterrato.”