Cronaca Italia

Nocera Inferiore, guardia giurata scompare con 900 mila euro

Non si trova la guardia giurata che martedì 3 agosto si è impadronita di 900 mila euro fuggendo poi con il furgone di un istituto di vigilanza a Nocera Inferiore, grosso centro in provincia di Salerno.

Aniello Pastore, 44 anni, potrebbe però ancora essere in zona. La guardia giurata, che ha seri problemi di salute aveva avuto un litigio con la moglie, con la quale è in via di separazione. Dipendente della Ipervigile, Pastore ha cominciato il giro di consegne e prelievo di denaro da banche e uffici postali. Nulla del suo comportamento ha fatto insospettire i colleghi che erano con lui.

La guardia giurata che aveva anche il compito di guidare il furgone blindato, ha detto ad un altro vigilantes di aver dimenticato di prendere le chiavi delle cassette di sicurezza di alcuni istituti di credito custodite negli uffici della Ipervigile. Quindi è arrivato alla sede dell’Istituto, e ha fatto scendere il collega dal furgone per prendere le chiavi dimenticate. Al suo ritorno, però Pastore non c’era più. E nemmeno il furgone con i 900 mila euro. Il mezzo è stato poi ritrovato a circa un chilometro dove, molto probabilmente, lo stava attendendo un complice.

To Top