Cronaca Italia

Noemi Durini, l’amica Elisabetta: “Lucio mi ha aggredita, ho avuto paura”

Noemi Durini, la ragazza uccisa dal fidanzato Lucio a Specchia

Noemi Durini, l’amica Elisabetta: “Lucio mi ha aggredita, ho avuto paura” (Foto Ansa)

LECCE – Noemi Durini, l’amica Elisabetta: “Lucio mi ha aggredita, ho avuto paura”. L’amica della ragazza di Specchia, vicino Lecce, picchiata e accoltellata a morte dal fidanzato di 17 anni che ha confessato il delitto racconta ai microfoni di Mattino Cinque le aggressioni subite dal giovane. La ragazza è anche la proprietaria dell’auto Nissan Micra distrutta da Lucio in un momento di rabbia, una distruzione ripresa in un video.

Parlando a Mattino Cinque, Elisabetta racconta la sua esperienza con Lucio e la distruzione della sua auto dopo l’ennesima lite tra lui e il papà della fidanzata Noemi, come riportato dal sito TgCom 24:

“Ho provato a difendere il papà di Noemi dopo che i due stavano discutendo animatamente. Il 17enne alle domande di Umberto ha reagito con un pugno, e così sono intervenuta io. Poco dopo però il giovane ha perso le staffe e ha colpito la mia macchina con una sedia di un bar lì vicino”. Le immagini mostrano il 17enne che distrugge i vetri della Nissan Micra di Elisabetta. “Poi mi ha inseguita – ha aggiunto l’amica di Noemi – per quasi 200 metri urlando “dov’è il papà di Noemi, portatemelo qui”. Stava per raggiungermi, ma per fortuna sono arrivati i carabinieri. Ho avuto paura”.

To Top