Nonni italiani campioni d’Europa nell’assistere i nipoti e mettere da parte i soldi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 settembre 2018 7:00 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2018 14:38
Nonni italiani campioni d'Europa nell'assistere i nipoti e mettere da parte i soldi

Nonni italiani campioni d’Europa nell’assistere i nipoti e mettere da parte i soldi

ROMA – Vero che il welfare nazionale poggia anche, in qualche caso solo, sulle spalle dei nonni, talmente vero, rivela un sondaggio, che quelli italiani sono i più solleciti in Europa nell’assistenza a figli e nipoti e i più diligenti nel mettere da parte i soldi. L’indagine Ipsos commissionata dalla Fondazione Korian per l’invecchiamento di qualità elenca i meriti dei diversamente giovani italiani over 64, primi in tutte le categorie.

Badano ai nipoti, il 35% dei nonni italiani, contro una media europea del 28%. Risparmia il 47% dei nonni tedeschi, il 44% dei francesi, il 41% dei belgi: primi gli italiani, il 54%. E’ per questo che il 40% riesce ad aiutare economicamente la famiglia, contro una media europea del 24%. Per tre quarti i nonni italiani si sentono ancora utili. E lo fanno in famiglia. Il 19% ospita figli e nipoti durante le vacanze, contro una media del 17%. Amano dare consigli a figli e nipoti, 44% contro la media del 27%.

Tutto bene, dunque? Non esattamente, spiega al Corriere della Sera Mariuccia Rossini, Presidente di Korian Italia: “L’indagine rivela che i senior italiani sono i meno numerosi a sentirsi cittadini di pieno diritto rispetto ai coetanei europei e questo dato è una spia importante perché evidenzia che ci sono ancora ampie aree di intervento per migliorare la qualità di vita dei nostri over 65, sia con migliori misure di assistenza sia con progetti di coinvolgimento professionale e sociale”.