Nonno Mariano è morto: la nipote lo aveva sfrattato di casa a 90 anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Dicembre 2018 14:04 | Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre 2018 14:04
Nonno Mariano

Nonno Mariano (foto Facebook)

PALERMO – Nonno Mariano è morto dopo aver combattuto, senza ottenere risultati, per la sua casa. A rendere nota la notizia della sua morte è la pagina Facebook “Tutti uniti per nonno Mariano” che era nata apposta per sostenerlo.

“Amici e amiche”, si legge in un post. “Purtroppo abbiamo perso un grande uomo, nonno Mariano non ce l’ha fatta. Noi ti vogliamo ricordare così. Con quel bel sorriso”. La storia di Mariano Lucido era stata raccontata in un servizio de “Le Iene” e aveva commosso l’Italia.

Il 91enne era stato sfrattato dalla nipote dalla sua abitazione a Partanna-Mondello, un quartiere di Palermo. La donna aveva infatti acquistato all’asta l’immobile al centro di vicende ereditarie, in cui Lucido aveva vissuto per 60 anni.

Lo scorso settembre era stato eseguito lo sgombero. Grazie ai social, l’anziano e le figlie erano state accolte da un’altra famiglia del capoluogo siciliano. Ora arriva la triste notizia: Mariano, che era gravemente malato, è morto tre mesi dopo aver lasciato la casa in cui ha vissuto per quasi tutta la vita. 

Ora la pagina è in lutto dallo scorso 1 dicembre. Gli amministratori hanno scritto un post molto toccante: “Oggi la pagina è in lutto..
Amici e amiche purtroppo abbiamo perso un grande uomo, nonno Mariano non ce l’ha fatta.. Noi ti vogliamo ricordare così.. Con quel bel sorriso, purtroppo tanta gente cattiva quel sorriso te l’ha tolto, Nonno Mariano, hai sofferto tantissimo e ci auguriamo che lassù troverai la serenità che non hai più avuto in questa terra.. Buon Viaggio grande UOMO. Che Dio ti possa accogliere tra le sue braccia (…). La pagina si unisce al dolore della famiglia”.