Norcia, scontro tra una Vespa e una jeep dell’esercito: morta 30enne, un ferito grave

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Maggio 2020 21:13 | Ultimo aggiornamento: 27 Maggio 2020 21:13
Norcia, scontro tra una Vespa e una jeep dell'esercito: morta 30enne, un ferito grave

Norcia, scontro tra una Vespa e una jeep dell’esercito: morta 30enne, un ferito grave

ROMA – Un tragico incidente stradale è costato la vita a Cristina Crispini, 30enne di Spoleto. Il sinistro è avvenuto sabato sera, 23 maggio, nei pressi della stazione ferroviaria di Norcia.

Il motorino su cui viaggiava la ragazza si è scontrato violentemente contro una jeep dell’esercito su cui viaggiavano alcuni militari in servizio impegnati nell’operazione “Strade sicure”.

La trentenne si trovava in sella a una Vespa Piaggio guidata da un amico ed era di ritorno da una gita fuori porta con un gruppo di amici. Tra di loro anche il fratello, già operatore del 118, che ha assistito all’intera drammatica scena senza poter fare nulla.

L’incidente si è rivelato fatale per Cristina che è stata sbalzata via dalla sella e ha battuto violentemente il capo a terra dove è morta sul colpo. Inutili per lei i soccorsi medici del 118 accorso sul posto dopo l’allarme lanciato dai presenti.

La Procura ha disposto l’autopsia sulla salma della trentenne che è stata trasferita a Perugia.

Soccorso e trasportato d’urgenza in ospedale invece il 33enne alla guida del motorino, un maresciallo dell’Arma, rimasto ferito gravemente e trasportato con un elicottero all’ospedale di Perugia.

Illesi invece i militari a bordo della jeep coinvolta nel sinistro.

I familiari, che si sono affidati per la difesa ad uno studio legale romano, hanno nominato un consulente tecnico di parte che sarà presente all’esame autoptico previsto per domani, 28 maggio.

E lo stesso faranno i soggetti che, al momento, risulterebbero indagati. L’ipotesi di reato è quella di omicidio colposo. (fonte SPOLETO ONLINE)