Norcia, ucciso con un pugno durante una lite fuori da un locale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 luglio 2018 13:18 | Ultimo aggiornamento: 30 luglio 2018 13:18
norcia lite pugno

Norcia, ucciso con un pugno durante una lite fuori da un pub

PERUGIA – Una lite per futili motivi è costata la vita a un giovane di 32 anni, Emanuele T., aggredito a Norcia con un pugno da un suo coetaneo, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] arrestato, che ora è accusato di omicidio preterintenzionale.

La lite è avvenuta intorno alle 5 di questa mattina, 30 luglio, all’esterno del locale la “Vineria”. I due giovani coinvolti sono entrambi del posto. Secondo quanto riferito dai carabinieri, dopo il pugno il 33enne è stato lasciato esanime a terra. Soccorso, il giovane è stato trasportato in ambulanza prima all’ospedale di Spoleto poi in quello di Terni, ricoverato in stato di coma.

L’aggressore è stato identificato, arrestato e rinchiuso nel carcere di Spoleto. La vittima lavorava in Inghilterra ed era rientrata a Norcia per il periodo estivo.