Novafeltria (Rimini), motorino rubato 32 anni fa ritrovato e restituito all’erede del proprietario

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 Giugno 2020 17:51 | Ultimo aggiornamento: 26 Giugno 2020 17:51
A Novafeltria (Rimini) i carabinieri hanno ritrovato e restituito un motorino rubato 32 anni da

Novafeltria (Rimini), motorino rubato 32 anni fa ritrovato e restituito all’erede del proprietario (Foto archivio Ansa)

NOVAFELTRIA (RIMINI)  –  Era stato rubato 32 anni fa. E adesso è stato restituito dai carabinieri al suo legittimo proprietario. E’ la curiosa vicenda che ha visto protagonista un vecchio motorino Ciao. 

I carabinieri dei Novafeltria (Rimini) lo hanno ritrovato e hanno denunciato per ricettazione un cittadino albanese di 42 anni residente a Verucchio (Rimini).

L’incidente 

I militari sono risaliti al motorino rubato nel 1988 durante le verifiche su un incidente stradale avvenuto a maggio nel comune di Villa Verucchio. 

L’uomo in sella al Ciao, a causa di qualche bicchiere di troppo, aveva avuto un incidente, finendo in pronto soccorso con un trauma cranico e una prognosi di 20 giorni.

Sul luogo dell‘incidente i militari avevano quindi accertato che il motorino era privo di targa e documenti di proprietà.

Le verifiche e la scoperta sul motorino rubato

Dalle successive verifiche sul telaio è stato scoperto che il Ciao era stato rubato a Bologna nel 1988 e che il legittimo proprietario era deceduto da qualche anno. 

Al termine della vicenda i carabinieri sono riusciti a rintracciare il fratello del proprietario restituendogli il motorino, mentre l’uomo alla guida del mezzo è stato denunciato per ricettazione e guida in stato di ebrezza alcolica.

Gli è arrivata anche una multa perché era alla guida senza il casco. (Fonte: Ansa)