Novara, incidente sul lavoro: sei operai intossicati, tragedia sfiorata

Pubblicato il 9 Ottobre 2009 22:24 | Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre 2009 22:24

Tragedia sfiorata alla ditta di prodotti per l’edilizia “Valloggia” di Suno, nel novarese: sei operai sono rimasti intossicati mentre pulivano una cisterna e uno di loro è in condizioni disperate.

È accaduto la mattina di venerdì 9 ottobre, quando – riferiscono le forze dell’ordine – un addetto si è calato in un vascone utilizzato per colorare le betoniere; era necessario ripulire bene l’impianto perchè occorreva togliere ogni traccia di arancione: i prossimi mezzi andavano infatti colorati di giallo.

Il prodotto usato era a base di trielina e probabilmente è stato questo a intossicare gli operai: il primo ad essersi calato è svenuto quasi immediatamente e così un altro compagno ha cercato di soccorrerlo e così via finchè sul fondo della vasca non si sono ritrovati in sei.

A quel punto è scattato l’allarme e sono stati chiamati anche i vigili del fuoco che hanno provveduto a portare in salvo (utilizzando la benna di un carrello-ponte) i sei operai. Il più grave, un uomo di Borgomanero (Novara) è stato ricoverato nel reparto rianimazione dell’ospedale Maggiore di Novara ed è in fin di vita. Sempre a Novara è stato ricoverato un secondo operaio: le sue condizioni sono serie ma non rischia la vita. Gli altri quattro sono stati accompagnati al nosocomio di Borgomanero.