Nove settimane nel grembo della mamma morta: nasce con cesareo a Milano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Dicembre 2014 14:14 | Ultimo aggiornamento: 18 Dicembre 2014 14:14
9 settimane nel grembo della mamma morta: nasce con cesareo a Milano

9 settimane nel grembo della mamma morta: nasce con cesareo a Milano

ROMA – Nove settimane nel grembo della mamma morta: nasce con cesareo a Milano. Nove settimane dopo che la madre è stata dichiarata clinicamente morta, un bambino di quasi due chili è riuscito a venire al mondo. I medici dell’Ospedale San Raffaele di Milano hanno praticato un cesareo sulla donna tenuta artificialmente in vita alla trentaduesima settimana di gestazione. Il bambino sta bene, è in buone condizioni.

A causa delle sue condizioni, la donna era stata ricoverata nel reparto di neurorianimazione, dove per 9 settimane il suo corpo ha ricevuto supporto respiratorio, cardiocircolatorio e nutrizionale, per mantenerla in vita e consentire al feto di proseguire nella gravidanza il più possibile.

La donna era giunta al San Raffaele alla 23/ma settimana di gestazione, sulle circa 40 previste da una gravidanza normale. Oggi, raggiunta la 32/ma settimana, i medici hanno deciso di intervenire con un cesareo poichè in questo periodo la gestazione ”garantisce buone possibilità di vita autonoma al feto, riducendo allo stesso tempo il rischio di improvvise complicanze materno-fetali”.

Dopo l’intervento, i familiari della donna hanno dato il consenso al prelievo di organi a scopo di trapianto.