Nubifragio Toscana: il Magra esonda ad Aulla, 50 persone tratte in salvo

Pubblicato il 25 ottobre 2011 23:36 | Ultimo aggiornamento: 26 ottobre 2011 0:09

FIRENZE, – E' ad Aulla (Massa Carrara), secondo i vigili del fuoco, la situazione piu' critica per il maltempo in Lunigiana. Il fiume Magra e' esondato allagando una vasta zona della parte bassa della cittadina. I vigili del fuoco sono intervenuti con 20 automezzi e con personale del soccorso acquatico, dotati di gommoni, e sommozzatori: una cinquantina di persone le cui abitazioni sono state invase dall'acqua sono state tratte in salvo o evacuate. Le acque del Magra avrebbero invaso anche alcune aree di Pontremoli e Podenzana. Secondo i vigili del fuoco ci sono frane diffuse in tutta la provincia di Massa Carrara ed i soccorsi sono resi complicati anche dalla difficolta' di comunicazione telefonica con la zona di Aulla.