Obesità: frutta e verdura gratis a 91 mila scolari pugliesi

Pubblicato il 11 Aprile 2012 15:19 | Ultimo aggiornamento: 11 Aprile 2012 15:19

BARI – Contrastare l'obesita' infantile e le cattive abitudini alimentari, incentivando il consumo di frutta e verdura tra i 91.792 scolari delle scuole primarie pugliesi: e' l'obiettivo della terza edizone di 'Frutta nelle scuole', il programma comunitario che distribuira' gratuitamente, ogni giorno, frutta e verdura di stagione a 91.792 bambini tra sei e 11 anni, in 359 plessi scolastici. L'iniziativa, che a livello nazionale coinvolgera' 950mila alunni, e' stata presentata oggi, tra gli altri, dall'assessore all'Agricoltura della Regione Puglia, Dario Stefano, e dal dirigente del ministero per le Politiche agricole, alimentari e forestali (Mipaaf), Pasquale Giuditta, coordinatore nazionale del progetto.

Giuditta ha ricordato che ''l'Europa vuole incidere molto sul consumo di frutta'' in particolare in Italia dove ''il 23,36% dei bambini e' in sovrappeso e il 12,3% e' obeso''; e dove ''il consumo di frutta'' dovra' passare ''dagli attuali 150 grammi a 400 grammi a persona''.

''La Puglia – ha ricordato Stefano – e' capofila non solo nel sostenere il programma europeo, ma ogni iniziativa che ci riporti alla nostra piu' antica tradizione, paradossalmente dimenticata: quella dell'alimentazione mediterranea''. ''Eccoci al fianco di tutte quelle scuole e di quegli insegnanti – ha concluso – che sostengono le visite agli orti botanici, alle masserie didattiche, che insegnano come la salute sia un bene che si conserva proprio scegliendo quello che mangiamo''.