Olbia, travolge una moto e uccide un uomo: il “pirata della strada” positivo all’etilometro

Pubblicato il 10 agosto 2010 19:50 | Ultimo aggiornamento: 10 agosto 2010 20:11

Per evitare un tamponamento ha invaso la corsia opposta finendo per travolgere e uccidere un giovane centauro che sopraggiungeva in quel momento. Sottoposto all’alcoltest, l’automobilista, Carlo Mura, 29 anni di San Gavino (Medio Campidano), è risultato positivo. La Polstrada ha inoltre accertato che è un neopatentato.

L’incidente è avvenuto a Cugnana, nel comune di Olbia. Mura, al volante della sua Opel Astra, era diretto verso Olbia quando, all’uscita da una curva, si è trovato una fila di auto ferme. Per scongiurare il tamponamento ha fatto una brusca manovra invadendo la carreggiata opposta.

In quel momento è sopraggiunta la moto, sembra di grossa cilindrata e da strada, che è stata presa in pieno. Nulla da fare per il centauro, morto sul colpo. Ancora sconosciuta la sua identità: non sono stati recuperati né portafoglio né documenti. La vittima avrebbe un’età apparente di circa 30 anni.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other