Omicidio Reggiani/ Ergastolo in appello per Romulus Mailat. In primo grado era stato condannato a 29 anni di carcere

Pubblicato il 9 Luglio 2009 15:40 | Ultimo aggiornamento: 9 Luglio 2009 15:55

Ergastolo e sei mesi di isolamento diurno. È la condanna inflitta dalla prima corte d’Assise d’Appello a Romulus Mailat, il giovane romeno accusato di aver ucciso a Roma Giovanna Reggiani, la sera del 30 ottobre del 2007, nei pressi della stazione ferroviaria di Tor di Quinto.

La Corte non ha riconosciuto nessuna attenuante all’imputato che, in primo grado, era stato condannato a 29 anni di reclusione.