Omicidio Sara Parisi: è giallo sul suicidio dell’ex marito Francesco Privitera

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 dicembre 2018 9:11 | Ultimo aggiornamento: 30 dicembre 2018 9:11
Omicidio Sara Parisi: è giallo sul suicidio dell’ex marito Francesco Privitera

Omicidio Sara Parisi: è giallo sul suicidio dell’ex marito Francesco Privitera

GIARRE – Uccide l’ex moglie e poi, ferito, muore in ospedale. E ora è giallo sulla morte di Francesco Privitera. I carabinieri sono al lavoro, come spiega il Corriere della Sera, per cercare di capire se l’uomo si sia suicidato o se si sia ferito con un colpo sparato accidentalmente o ancora se lo sparo sia partito durante una colluttazione con chi tentava di disarmarlo. 

Sara Parisi e Francesco Privitera, entrambi di 58 anni, muratore lui e badante lei, si erano separati sei anni fa e stavano divorziando. La coppia aveva due figli. Negli ultimi tempi i rapporti tra i due sembravano migliorati ma in precedenza, racconta l’avvocato Patrizia Pellegrino, che ha seguito la donna nella separazione, l’uomo aveva più volte minacciato di morte la sua ex.

“Aveva paura – racconta l’avvocato – Lo trovava in macchina sotto casa, una volta dentro casa, la seguiva ed era convinto che avesse amanti”. 

La tragedia è avvenuta sabato mattina ad Altarello, frazione di Giarre. Sara era appena uscita di casa. Ma di fronte si è ritrovata l’ex marito. Sara ha tentato la fuga ma l’ex marito le ha sparato dieci colpi di pistola e la ha uccisa. Subito dopo la sparatoria i parenti della donna si sono avventati sull’uomo. Durante la colluttazione l’uomo si è ferito per poi morire in ospedale.

Sembra che Privitera non abbia gradito la scoperta di una nuova relazione dell’ex. Relazione che Sara aveva deciso di rendere pubblica su Facebook pochi giorni fa. Questo il movente del’omicidio secondo gli investigatori.