Oppido Mamertina, Osservatore Romano: “E’ pervertimento religioso”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Luglio 2014 19:22 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2014 19:22

 

Oppido Mamertina, Osservatore Romano: "E' pervertimento religioso"

Oppido Mamertina, Osservatore Romano: “E’ pervertimento religioso”

CITTA’ DEL VATICANO – Pervertimento religioso. E’ durissimo il commento dell’Osservatore Romano su quanto accaduto a Oppido Mamertina, dove una processione si è fermata davanti casa di un boss per una sorta di omaggio.

Secondo il quotidiano della Santa Sede vicende come quella della processione di Oppido Mamertina ricorrono “in zone dove il pervertimento del sentimento religioso si accompagna spesso all’azione della criminalità e a un’acquiescenza, dettata da paura o interesse, purtroppo ancora diffusa tra le popolazioni”.

In un articolo dal titolo “Il pericolo del pervertimento religioso”, il giornale vaticano, facendo una cronaca dell’episodio, sottolinea che

“toni di ferma condanna, ma anche sforzi di riflessione stanno segnando in queste ore i commenti sulla vicenda della processione a Oppido Mamertina, in Calabria, durante la quale alla statua della Madonna è stato fatto fare un inchino davanti alla casa di un boss della ‘ndrangheta”.  

 “La vicenda -spiega ancora il giornale del Vaticano  – non è certamente la prima del genere in zone dove il pervertimento del sentimento religioso si accompagna spesso all’azione della criminalità e a un’acquiescenza, dettata da paura o interesse, purtroppo ancora diffusa tra le popolazioni”.

“A renderla di nuovo attuale sono state le parole di Papa Francesco nella recente visita in Calabria, quando a Sibari ha detto che appartenere alla ‘ndrangheta significa essere fuori dalla comunione ecclesiale”.