Orbassano, madre uccide la figlia disabile a colpi di martello in casa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Dicembre 2019 10:56 | Ultimo aggiornamento: 8 Dicembre 2019 10:56
Orbassano, madre uccide figlia disabile a martellate

Foto archivio ANSA

TORINO – Ha ucciso la figlia disabile a colpi di martello. Un’anziana mamma di 85 anni la mattina dell’8 dicembre a Orbassano, in provincia di Torino, ha ucciso la figlia di 44 anni, Silvia Ronco, nella loro casa di via Gramsci. A dare l’allarme è stato il marito di 87 anni.

Secondo una prima ricostruzione, la donna ha colpito la figlia con numerose martellate. Intorno alle 8.40 del mattino il padre della vittima si è alzato e vedendo la moglie dormire ancora, è entrato nella camera della figlia e ha trovato il corpo martoriato, dando l’allarme.

La Ronco era disabile dalla nascita e i vicini di casa, riferisce La Stampa, sostengono che da tempo per i due anziani genitori la situazione era diventata insostenibile. L’anziana è stata ricoverata all’ospedale di Orbassano e avrebbe assunto dei farmaci. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i soccorritori del 118.  (Fonte ANSA r La Stampa)