Orbassano, niente sconto per due papà al parco acquatico: “Non siete una famiglia”

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Giugno 2020 13:48 | Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2020 13:50
Orbassano, niente sconto per due papà al parco acquatico: "Non siete famiglia"

Orbassano, niente sconto per due papà al parco acquatico: “Non siete una famiglia” (Foto archivio Ansa)

TORINO – Erano andati al parco acquatico, attirati dallo sconto famiglie, per trascorrere una giornata di relax. Ma al loro arrivo gli hanno guastato la festa: “Non siete una famiglia“, si sono sentiti dire. 

Così due papà gay, con i loro bimbi di 4 e 5 anni, sono stati discriminati all’ingresso del Blu Paradise di Orbassano, vicino Torino.

A denunciare l’accaduto è la Uil Diritti di Torino che ha raccolto la testimonianza della coppia omosessuale.

La famiglia, giunta alla cassa, aveva chiesto la tariffa agevolata che il parco riserva a chi ha figli dai 3 ai 6 anni. Non altrettanto naturale è stata la risposta della struttura: “Voi non siete una famiglia, non siete una coppia”.

Delusi da quel pregiudizio, i due papà hanno deciso di rinunciare e sono andati via.

Orbassano, la denuncia della Uil Diritti

“Era la prima volta che andavano in quella struttura, hanno saputo dello sconto e l’hanno richiesto ma la risposta è stata secca: Solo per le famiglie e voi non lo siete”, spiega Gabriel Guglielmo della Uil Diritti. 

“Quando loro hanno ribadito di esserlo, la struttura si è rifiutata. E non sarebbe neanche la prima volta che succede. Si stanno attivando le associazioni del torinese per affrontare la vicenda, non possiamo pensare che passi inosservata questa presa di posizione contro le famiglie arcobaleno”.

“Un comportamento deprecabile, che arriva proprio nei giorni in cui ogni anno a Torino e nel mondo si celebra il Pride”, conclude. (Fonte: La Stampa).