Ordigno distrugge l’auto della moglie di un dirigente Asl nel napoletano

Pubblicato il 9 Ottobre 2010 10:38 | Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre 2010 10:41

Un ordigno è stato collocato e fatto esplodere all’interno di una autovettura di proprietà di una donna, moglie di un dirigente medico di una azienda sanitaria locale del napoletano. Il fatto è avvenuto la scorsa notte, in via San Felice, a Palma Campania, in provincia di Napoli.

La macchina che era parcheggiata dinanzi all’ingresso dell’ abitazione è stata gravemente danneggiata. Nell’esplosione è stato danneggiato anche il cancello di ingresso della palazzina dove oltre alla donna ed il marito abita anche un fratello di quest’ultimo, un avvocato impegnato in politica. Sulla vicenda indaga la polizia.