Oriana Fallaci, testamento autentico: Edoardo Perazzi erede unico

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 luglio 2015 21:24 | Ultimo aggiornamento: 31 luglio 2015 21:24
Oriana Fallaci, testamento autentico: Edoardo Perazzi erede unico

Oriana Fallaci

FIRENZE – Il testamento di Oriana Fallaci è autentico e l’erede universale del patrimonio della giornalista e scrittrice toscana è il nipote Edoardo Perazzi. Si chiude con la decisione del giudice per le indagini preliminari di Firenze la partita interna alla famiglia Fallaci sul patrimonio dell’Oriana nazionale: diritti d’autore, casa a New York, archivio, crediti e conti bancari.

Il gip ha archiviato l’inchiesta che scaturì da una denuncia della sorella Paola Fallaci e dell’altro figlio Antonio contro Edoardo Perazzi, poi finito indagato, per una presunta falsificazione della firma in calce al documento olografo.

Oriana Fallaci morì alla clinica Santa Chiara di Firenze il 15 settembre 2006. Pochi giorni prima, il 21 agosto 2006, a New York, aveva indicato in un testo di mezza pagina, a sua firma, Edoardo come unico erede escludendo dalla successione la sorella Paola e l’altro nipote, Antonio.

A causa della denuncia della madre Paola e del fratello Antonio, Edoardo Perazzi è stato indagato per la presunta falsificazione della firma della zia scrittrice. Un’inchiesta ora chiusa dal gip dove hanno fatto la differenza le perizie grafologiche.

Nel procedimento sono state effettuate due consulenze grafologiche, anche con l’ausilio di medici specialisti tra cui un oncologo, un oculista e un radiologo. Perizie da cui è emerso il giudizio unanime dei periti grafologi che è stato di attribuibilità certa del testamento alla mano di Oriana Fallaci.

Gli specialisti hanno anche escluso che “dalla documentazione medica potesse desumersi alcun deficit cognitivo o neurologico della scrittrice, rimasta lucida e cosciente fino alle ultime ore di vita”.