Oristano, trovato un cadavere sulla riva del fiume Tirso

Pubblicato il 27 Febbraio 2012 14:57 | Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio 2012 18:34

ORISTANO – Il cadavere di una persona e’ stato trovato nella tarda mattinata su una riva del fiume Tirso a circa tre chilometri da Oristano. Sul luogo sono intervenuti i carabinieri ed i Vigili del fuoco. Il corpo, che secondo le prime notizie potrebbe esser in acqua da tempo, non e’ stato ancora recuperato. Sul luogo, in localita’ Pardunou nel comune di Siamaggiore, anche il magistrato di turno.

Appartiene a una persona di sesso maschile e corporatura normale il corpo trovato nella tarda mattinata su una riva del fiume Tirso a tre chilometri da Oristano. Il cadavere e’ stato recuperato dai Vigili del Fuoco e sottoposto ad un primo esame esterno dal medico legale e dal magistrato di turno. L’uomo indossa un paio di pantaloni mimetici di tipo militare, una blusa blu e sul capo e’ avvolta una sciarpa di colore scuro.

Proprio gli indumenti e la corporatura avrebbero convinto i carabinieri che non si tratta di Ubaldo Schirru, il pensionato di 79 anni, di San Verso Milis (Oristano), scomparso il giorno dopo la perquisizione della sua abitazione da parte della Polizia, il 30 dicembre scorso, nell’ambito di un’inchiesta per la scomparsa di Patrizia Murtas, la donna di 43 anni, di Cabras (Oristano) della quale non si hanno piu’ notizie dal mese di settembre del 2010. Dall’esame necroscopico si potranno avere elementi utili a scoprire le cause e l’epoca della morte.