Ornella Paiato scomparsa nel nulla: lasciò i cuscini sotto le coperte. Il fratello: “Continuate a cercarla”

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 Settembre 2018 22:02 | Ultimo aggiornamento: 10 Settembre 2018 22:03
Ornella Paiato scomparsa nel nulla: lasciò i cuscini sotto le coperte. Il fratello: "Continuate a cercarla"

Ornella Paiato scomparsa nel nulla: lasciò i cuscini sotto le coperte. Il fratello: “Continuate a cercarla”

ROVIGO – Dal 6 aprile 2017 non si hanno più notizie di lei. Ornella Paiato, 56 anni, è scomparsa da Occhiobello, in provincia di Rovigo. Aveva sistemato i cuscini sotto le coperte per simulare la sua sagoma ancora a letto ed è svanita nel nulla. Per questo il marito e il figlio, che abitavano con lei, non si sono accorti di nulla fino al giorno seguente. A lanciare l’ultimo appello sono oggi la madre e il fratello che a Pomeriggio 5 chiedono a chiunque abbia notizie della donna di farsi avanti.

“Faccio un appello affinché chi abbia visto qualcosa si faccia vivo perché da quel giorno è una pena continua, non si vive più”, ha detto la madre. Ornella, ha spiegato, aveva problemi di salute ed era claudicante.

E’ stato il fratello Massimo Paiato a invitare le telecamere di Barbara D’Urso a casa per riaccendere i riflettori sul caso della sorella. In un post su Facebook ha infatti annunciato:

“Ringraziando tutti coloro che in questi mesi ci sono stati vicini con il loro commovente affetto – si legge –  volevo informare che oggi il programma tv Pomeriggio 5, in onda su Canale 5 dopo le ore 17, si occuperà della scomparsa da casa di mia sorella Ornella attraverso una diretta televisiva che sarà trasmessa dalla mia abitazione…grazie ancora di cuore per la vostra solidarietà…”

In trasmissione l’uomo ha detto disperato: “Continuate a cercarla”. E ha aggiunto: “Chiedo a coloro che potrebbero averla vista che magari per pudore o paura non vogliono parlare, vi scongiuro. Aiutateci a trovarla, non rinunciamo a cercarla! Aveva anche una stampella, vi prego”. Sull’ipotesi che potesse essersi nascosta da qualche parte, l’uomo non lo esclude: “Potrebbe essere, non escludiamo nulla, ma chiediamo prima di tutto di poterla trovare”.