Ostia. Bomba in spiaggia, chiuso il lungomare: non conteneva esplosivo

Pubblicato il 21 luglio 2012 16:55 | Ultimo aggiornamento: 21 luglio 2012 18:10

Spiaggia OstiaROMA – Paura ad Ostia per un presunto pacco bomba sulla spiaggia. Al momento del ritrovamento il litorale era affollato di bagnanti, che sono stati evacuati. Gli artificieri sonno intervenuti sul posto. Il lungomare è stato chiuso. Dai primi controlli il pacco sarebbe privo di esplosivo. Dopo attimi di paura la situazione è tornata alla normalità.

Il presunto ordigno è stato ritrovato da un bagnino dello stabilimento balneare “El Capanno” dopo una telefonata anonima. L’uomo aveva notato dei fili elettrici fuoriuscire da un tubo. All’interno del “pacco bomba” c’era un telefonino, privo di scheda e dei tondini. Il telefonino avrebbe potuto rappresentare una sorta di innesco, ma solo se dentro ci fosse stata una scheda sim.

Ancora da accertare se la polvere contenuta fosse o meno in grado di esplodere. Una eventuale deflagrazione dell’ordigno, secondo gli artificieri, avrebbe provocato comunque danni poco rilevanti date le ridotte dimensioni della bomba.