Ostia (Roma), 24enne quasi investito sulle strisce da un motorino: lui insulta, loro gli sparano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Febbraio 2020 10:09 | Ultimo aggiornamento: 6 Febbraio 2020 10:09
Carabinieri, Ansa

Ostia (Roma), 24enne quasi investito sulle strisce da un motorino: lui insulta, loro gli sparano (foto Ansa)

ROMA – “Stavo attraversando la strada e due uomini su un motorino mi hanno quasi preso, non rispettando la precedenza. Li ho insultati, quindi sono tornati indietro e mi hanno sparato alle gambe”.

Questo l’incredibile racconto di un 24enne di Ostia (Roma).  

Ventiquattrenne colpito con un colpo di pistola ad un piede mentre attraversava sulle strisce pedonali. La storia è raccontata da Edoardo Izzo della Stampa. Tutto è avvenuto nel pomeriggio di mercoledì 5 febbraio.

“A soli tre giorni di distanza dall’ anniversario del ferimento di Manuel Bortuzzo – si legge sulla Stampa – si torna a sparare sul litorale romano. Una vicenda assurda, successa ieri pomeriggio, alle 14.45, in via Giancarlo Passeroni, nei pressi della stazione ferroviaria Stella Polare, a Ostia. A poco più di dieci chilometri dal luogo del tentato omicidio di Bortuzzo, che nella notte tra il 2 e il 3 febbraio dello scorso anno veniva colpito da due colpi di pistola per uno scambio di persona, un’ aggressione che lo ha costretto sulla sedia a rotelle”.

Lui, il protagonista della vicenda, è un calciatore dilettante  senza precedenti penali. Dopo aver fatto fuoco i due sul motorino sono scappati via senza lasciare tracce.

“Stiamo cercando di acquisire immagini utili – raccontano gli inquirenti – ma al momento non ce ne sono”.

Fonte: La Stampa.