Ostia, trovata morta in albergo abbandonato. Su di lei vegliava figlio di 2 anni

Pubblicato il 27 settembre 2012 14:12 | Ultimo aggiornamento: 27 settembre 2012 14:53

Hotel KursaalROMA – Una ragazza ucraina di 26 anni è stata trovata morta giovedì mattina in un edificio abbandonato ad Ostia, l’ex Hotel Kursaal. A vegliare sul suo cadavere il figlioletto di appena due anni. Il corpo è stato trovato ancora a letto e senza segni di violenza: la donna potrebbe essere morta nel sonno a causa di una grave aritmia di cui soffriva da tempo.

Quando il piccolo è uscito da solo barcollando per il corridoio dell’albergo abbandonato, è stato visto da una vicina che, insospettita, è entrata a controllare trovando il cadavere ancora a letto. La donna ha poi lanciato l’allarme al quale hanno risposto i carabinieri della Compagnia di Ostia.

Sul cadavere sarà eseguita l’autopsia per stabilire la causa del decesso. Il corpo non presentava alcun segno di violenza. La donna lavorava saltuariamente come operaia ed era in Italia come immigrata regolare.