Osvaldo Corda, imprenditore, e famiglia, legati in casa e rapinati a Sestu

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Maggio 2014 12:38 | Ultimo aggiornamento: 4 Maggio 2014 12:39
Osvaldo Corda, imprenditore, e famiglia, legati in casa e rapinati a Sestu

Foto Lapresse

SESTU (CAGLIARI) – Imprenditore legato e rapinato con tutta la famiglia a Sestu, vicino Cagliari.  Brutta disavventura per un imprenditore cagliaritano, Osvaldo Corda, sua moglie e la figlia di undici anni.

I ladri si sono appostati vicino al villino, hanno atteso che la famiglia, al rientro a casa verso la mezzanotte in auto, aprisse il cancello automatico e sono subito entrati in azione, obbligando padre, madre e figlia a scendere dall’auto e rientrare in casa.

Li hanno poi legati e immobilizzati. Quindi si sono fatti indicare il luogo in cui si trovavano denaro, gioielli e armi, hanno preso tutto, compresi i telefonini cellulari, e sono fuggiti.

Il bottino non è ancora stato del tutto quantificato, ma secondo una prima stima i malviventi sarebbero fuggiti con 15 mila euro in contanti, oltre a numerosi gioielli, un fucile, una pistola e la Bmw con cui la famiglia era rincasata.

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto effettuata dalla polizia, i banditi erano in tre, indossavano vestiti mimetici, avevano i volti coperti ed erano armati di pistola.