Paderno d’Adda (Lecco): omicidio nella notte. Due fermi

Pubblicato il 11 Maggio 2012 10:21 | Ultimo aggiornamento: 11 Maggio 2012 13:44

LECCO – Omicidio la scorsa notte a Paderno D’Adda, centro della Brianza in provincia di Lecco. Un uomo di 42 anni, Antonio Caroppa, padre di famiglia, è stato ucciso a colpi di pistola mentre si trovava nel box della sua abitazione in via Roma. Secondo quanto scrive l’agenzia Ansa, poco prima qualcuno aveva suonato il campanello di casa e l’uomo ha avuto una discussione culminata con l’omicidio. I carabinieri, scrive l’Ansa, avrebbero già individuato due sospetti che sono stati portati in caserma. Le due persone fermate sono un uomo e una donna, almeno uno dei quali residente nella zona. Secondo quanto si e’ potuto finora apprendere, i due fermati e la vittima nel recente passato avrebbero avuto dei rapporti di lavoro.

L’omicidio e’ avvenuto poco dopo le 23, dopo che Antonio Caroppa, 42 anni, e’ stato fatto scendere nel box garage con un pretesto legato al presunto tamponamento della sua auto. Ne e’ nata una discussione e poco dopo e’ comparsa una pistola con la quale il quarantaduenne e’ stato freddato con un colpo al collo. Sull’accaduto indagano i carabinieri del comando provinciale di Lecco coordinati dal tenente colonnello Marco Riscaldati. L’inchiesta verra’ condotta dal sostituto procuratore Rosa Valotta che ha subito disposto rilievi e accertamenti autoptici sulla salma. La vittima da conoscenti e vicini di casa viene descritta come un uomo discreto e serio sul lavoro.