Padova, bambina respinta dal campo scuola della parrocchia: “E’ troppo viziata”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 luglio 2015 12:32 | Ultimo aggiornamento: 8 luglio 2015 12:33
Padova, bambina respinta dal campo scuola della parrocchia: "E' troppo viziata"

Padova, bambina respinta dal campo scuola della parrocchia: “E’ troppo viziata”

PADOVA – E’ viziata, intrattabile, non accetta regole e non sa stare con gli altri: con queste motivazioni una parrocchia di Padova ha rifiutato l’iscrizione di una bambina al proprio campo scuola. Ma il rifiuto non è piaciuto ai genitori della ragazzina di 12 anni che hanno scritto alla Curia. La vicenda la riassume Riccardo Bastianello sul Corriere del Veneto:

Dopo due anni di «tentativi» gli organizzatori hanno infatti spiegato di non accettare la ragazzina al campo scuola perché «rifiuta di obbedire ad ogni ordine, non gioca con gli altri, minaccia di denunciare ogni animatore, fa i capricci e si comporta da bambina viziata. Insomma, è intrattabile». Da qui la lettera di denuncia scritta dai genitori alla Curia per sfogare tutta la loro delusione. «In realtà noi abbiamo tenuto ancora oggi un posto per lei – ha spiegato il parroco – il nostro era solo un modo per impartire un insegnamento alla bambina e far capire che non si può sempre fare quello che si vuole. Purtroppo i genitori hanno pensato di scrivere una lettera di denuncia invece che tentare di capire il nostro punto di vista. L’ennesima dimostrazione di un problema educativo».