Padova, carabiniere insegue e arresta ladro: morso alla mano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Novembre 2015 9:25 | Ultimo aggiornamento: 17 Novembre 2015 9:25
Padova, carabiniere insegue e arresta ladro: morso alla mano

Padova, carabiniere insegue e arresta ladro: morso alla mano

PADOVA – Un carabiniere assiste ad una lite in un locale, in pochi secondi capisce cosa sta succedendo e si lancia all’inseguimento di una delle due persone coinvolte. Riesce ad acciuffarlo e neutralizzarlo. Non prima, però, di aver rimediato un morso. Succede a Padova, nel ghetto. E il carabiniere in questione ha assistito alla lite tra il titolare di una locanda e un cliente che, dopo aver mangiato, non voleva saperne di pagare. Al momento della fuga del cliente è partito l’inseguimento, concluso con l’arresto per il cliente, anche per resistenza a pubblico ufficiale.

Così il giornale Il Gazzettino riporta la vicenda, morso compreso:

Stava cenando in un locale del ghetto, in pieno centro storico. Ha assistito alla discussione tra il gestore della locanda e il giovane cliente che non voleva pagare la consumazione. Quando ha visto il ragazzo scappare, il carabiniere si è lanciato al suo inseguimento.

E’ riuscito a bloccarlo dopo poche centinaia di metri ma il giovane non si è arreso. Nel tentativo di divincolarsi ha morso la mano al militare. Nei confronti del 25enne padovano è scattato l’arresto per resistenza a pubblico ufficiale. Il carabiniere ha riportato una ferita alla mano giudicata guaribile in sette giorni.