Bastiancontrario

Padova: garza dimenticata nell’addome. All’uomo era stata asportata la cistifellea tredici anni fa

Un'operazione in una sala operatoria

Era stato operato nel 1997. I medici della Clinica chirurgica 1 dell’Azienda ospedaliera di Padova gli avevano asportato la cistifellea. Tredici anni dopo, l’uomo ha iniziato ad accusare forti dolori all’addome e viene ricoverato nuovamente nella stessa struttura. I medici, nel corso dell’operazione d’urgenza, hanno scoperto che a causare il dolore era una garza dimenticata nell’addome dell’uomo dopo il primo intervento. La garza, lunga diversi centimetri, è usata durante le operazioni addominali per tenere pulita la zona dell’operazione. Quando i medici hanno richiuso la parte operata, non si sono resi conto dell’errore e soprattutto non hanno notato che alla conta mancava una garza.

La vicenda è ora seguita dall’Unità di Clinical risk management dell’Azienda ospedaliera. Il direttore sanitario Giampietro Rupolo ha dichiarato: «Siamo costernati. L’errore è evidente, non ci nascondiamo dietro un dito. Appena ricevuta la segnalazione abbiamo attivato il nostro meccanismo interno di gestione del rischio in capo alla Direzione medica ospedaliera. Stiamo ora acquisendo tutti gli elementi per ricostruire il percorso seguito allora». Il paziente coinvolto in questo caso è stato dimesso e le sue condizioni di salute sono buone. Fra qualche giorno, l’uomo avrà accesso alla sua cartella e potrà quindi decidere se agire o meno contro la struttura sanitaria.

To Top