Padova, nigeriano accusò agenti di pestaggio: era tutto falso, ora rischia condanna

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Agosto 2014 0:25 | Ultimo aggiornamento: 20 Agosto 2014 0:25
Padova, nigeriano accusò agenti di pestaggio

Il nigeriano si è fatto male al volto sbattendo contro un’inferriata

PADOVA – Potrebbe essere rinviato a giudizio con le accuse di oltraggio, resistenza a pubblico ufficiale e calunnia il nigeriano che lo scorso aprile aveva denunciato un pestaggio subito dagli agenti della polizia municipale.

Il 50enne aveva sostenuto di essere stato picchiato senza ragione dagli agenti dopo essere stato sorpreso in autobus senza biglietto. Le indagini hanno però svelato una dinamica diversa: l’immigrato si sarebbe infatti ferito da solo al volto sbattendo contro un’inferriata ed ora rischia una condanna.