Padova, nuove multe: o paghi o lavori per il Comune

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Giugno 2015 19:42 | Ultimo aggiornamento: 15 Giugno 2015 19:43
Padova, nuove multe: o paghi o lavori per il Comune

Padova, nuove multe: o paghi o lavori per il Comune

PADOVA – Infrangi il nuovo regolamento del Comune? O paghi oppure lavori per il Comune stesso. Sono le nuove regole in vigore a Padova, città nella quale è stato appena approvato un nuovo regolamento di polizia urbana. Nuove regole di ordine pubblico e nuove multe.

Con la possibilità di fare lavori utili se non si è in grado di pagare una multa. Il Corriere del Veneto fa qualche esempio:

Qualche esempio? Chi non rispetterà i divieti di «soddisfare le esigenze fisiologiche fuori dai luoghi destinati allo scopo» o di «mostrarsi in pubblico in abiti che offendano il comune senso del pudore» e sarà quindi destinatario di una multa di 500 euro, potrà evitare di pagare quest’ultima lavorando gratis per il Comune per 50 ore.

Ancora, chi verrà sorpreso a «chiedere l’elemosina con petulanza o molestia o esponendo cartelli od ostentando menomazioni fisiche o con minori e/o animali al seguito», potrà non elargire la sanzione connessa di 100 euro svolgendo qualche attività al servizio di Palazzo Moroni per un totale di 10 ore. Oppure, chi verrà pizzicato a consumare bevande alcoliche «nei luoghi pubblici, ad eccezione dei plateatici e delle aree prospicienti i pubblici esercizi», potrà non pagare la relativa multa di 300 euro lavorando gratis per il municipio per complessive 30 ore.