Padova: accoltella il convivente e si confessa dalla vicina

di Raffaele d'Ettorre*
Pubblicato il 18 Novembre 2010 16:37 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2010 16:37

Maria Gorete Ratti, 29 anni, cittadina brasiliana, è finita in manette per aver accoltellato il suo convivente. È successo a Galzignano, in provincia di Padova, nell’abitazione dove i due convivono da tempo. Tutto sarebbe partito da una lite, poi degenerata. Non era la prima volta che i due discutevano in modo animoso ma in questo frangente, stando a quanto poi accertato dai carabinieri, l’alcol avrebbe svolto un ruolo determinante.

Secondo le ricostruzioni, la brasiliana avrebbe preso un coltello, con il quale avrebbe colpito il suo convivente. Disfattasi dell’arma, avrebbe poi raggiunto una vicina di casa dicendole: “L’ho accoltellato al cuore. Sono lucida”. Quest’ultima avrebbe poi chiamato il 118. I Carabinieri, dopo aver recuperato il coltello, hanno trovato all’esterno dell’abitazione della coppia anche un cacciavite, entrambi sporchi di sangue.

La vittima, un uomo di 53 anni, ferito a un polmone, è ricoverato presso il reparto di chirurgia dell’ospedale Monselice e non risulta in pericolo di vita.

* Scuola di Giornalismo Luiss